isisalleati02-1) Movimento dei figli del Sahara per la giustizia islamica
Capo: Abd al-Salam Tarmoun
Zona d’influenza: Sahara Mauritano

2) Al Qaeda del Maghreb islamico
Capo: l’emiro Abdelmalek Droukdel
Dal 2005 è affiliato di Al Qaeda
Zona d’influenza: Mali, Algeria

3) Al-Mourabitoun (la sentinella)
Capo: Mokhtar Belmokhtar
Vicini allo Stato Islamico
Zona d’influenza: Mali, Niger, Libia

4) Il Movimento per l’Unicità e il Jihad in Africa Occidentale (MUJAO)
Capo: il mauritano Hamada Ould Mohamed Kheirou
Zona d’influenza: Mauritania, Mali

5) Ansar Dine
Capo: Iyad ag Ghali
Zona d’influenza: Mali

6) Front de libération du Macina (FLM)
Capo: Amadou Koufa
Zona d’influenza: Mali, lungo la frontiera con il Burkina Faso

7) Boko Haram (significa “l’istruzione occidentale è proibita”)
Capo: Abubakar Shekau
Nel 2015 si è alleata con lo Stato Islamico
Zona d’influenza: Nigeria, Camerun e Ciad

8) Al Shabab (i giovani)
Capo: Ahmed Omar Abu Ubeyda
È la cellula somala di Al Qaeda. Nel 2012. Hanno giurato fedeltà a
Al Zawahiri
Zona di influenza: Somalia, Kenya, Uganda

9) Jund al-Khalifa fi Ard al-Jazayer
Capo: Gouri Abdelmalek
Nato nel 2014, ha rotto l’alleanza con Al Qaeda per allearsi allo stato
islamico
Zona d’influenza: Algeria, Tunisia

10) Consiglio della Shura per la giventù islamica
Capo: Abu Nabil al Anbari
Ha giurato fedeltà allo Stato Islamico
Zona d’influenza: Derna, Libia

11) Ansar Bait al-Maqdis
Capo: Waleed Waked
Legato allo stato Islamico
Zona d’influenza: Striscia di Gaza, Sinai

12) Is, Stato Islamico
Capo: Abu Bakr al-Baghdadi
Zona d’influenza: Siria e Iraq

13) Talebani
Capo: Mullah Mansour
Zona d’influenza: Afghanistan

14) Al Qaeda
Capo: Al Zawahiri
Zona d’influenza: Afghanistan e Pakistan

15) Movimento islamico del Turkestan Orientale
Capo: Abdullah Mansour
Zona d’influenza: Xinjang, Cina

16) Al Qaeda nel subcontinente indiano
Capo: Asim Umar
Zona d’influenza: India

17) Jemaah Islamiah (Congregazione Islamica)
Capo: Abu Bakar Baasyir
Hanno giurato fedeltà allo Stato islamico
Zona d’influenza: Tailandia, Singapore, Malaesia e Filippine

18) Abu Sayyaf
Capo: Isnilon Totoni Hapilon
Hanno giurato fedeltà allo Stato Islamico nel 2014
Zona d’influenza: Filippine

Una lista completa di altre organizazioni, non incluse nella mappa, la trovate qui.

Islam religione di pace:
Dal 1970 al 2014 nel mondo ci sono stati 62.145 attacchi terroristici, secondo il conteggio del Global terrorism database Università del Maryland.
Nella sola annata 2014 i morti sono stati 32.658, soprattutto in Afghanistan, Iraq, Nigeria, Pakistan, e Siria ; e in particolare per mano di: Al-Qaeda, talebani, Boko Haram e Isis.

Annunci