Post di Fabrizio P. <<Io abito a Parma, negli anni novanta vi era lavoro x tutti e quasi zero delinquenza era una perla dell Europa ora nel 2015 le ditte assumono solo stranieri la maggiorparte dei parmigiani che lavorano sono precari sotto cooperative di sinistra e agenzie e le periferie si sono trasformati in ghetti dove regna lo spaccio e i furti, ormai non siamo nemmeno tranquilli dietro una porta blindata e come ciliegina sulla torta abbiamo i bambini figli di papà dei centri sociali che spaccano tutto x difendere gli immigrati. . Spero tanto che ritorni il servizio di leva obbligatorio così si levano da fare gli scemi x strada>>


Devo dire che sul discorso riguardante i centri sociali toccato in quel post, la situazione è apparsa piuttosto significativa proprio in occasione del comizio organizzato da Salvini in piazza a Parma.
100 contestatori con cartello: “Gli unici stranieri, fasci e sbirri nei quartieri. LEGA MERDA” , 200 tra forze dell’ordine per tenere a bada scalmanati pronti ad atti di violenza (che per altro vanno accusando gli altri di essere violenti).
Quindi i loro problemi sono: la lega , i poliziotti e i fascisti….. non l’immigrazione.
Obbiettivi enormemente diversi direi, e poi ci si domanda come abbiano fatto alcune splendide città Italiane a ridursi come latrine.

cnyrfi5uiaaha9m

 

Annunci