Nel XVI canto del Paradiso, Dante, tramite il suo avo Cacciaguida, lancia un’invettiva contro gli stranieri che hanno invaso Firenze e contro la Chiesa, complice dell’invasione.
Il Sommo Poeta, riconosce la causa prima della decadenza delle città nell’immigrazione indiscriminata: “Sempre la confusion de le persone / principio fu del mal de la cittade, / come del vostro il cibo che s’appone“.
Ovvero: la mescolanza delle genti provoca sempre il male delle città.

Nell’Italia contemporanea c’è chi da diversi anni continua a mettere in guardia su come criminalità, degrado stiano aumentando in maniera direttamente proporzionale all’immigrazione, e inversamente proporzionale alla qualità della vita.
Vogliamo dare del “becero cavalcatore” anche a Dante Alighieri ?
Io personalmente, no. Sono invece per dire le cose come stanno, per quanto scomode siano, e per risolvere in maniera risoluta il problema.
Forse è più facile fare, a parole, i “buoni” e i “moralmente superiori” mostrando finti sentimenti buonisti, dimostrando però insensibilità verso la propria gente e la propria terra….. ma in realtà basta guardare in che direzione ciò ci stia portando e come questo “volemossettuttibbbene figli del mondo” ci stia oltretutto pure umiliando.
Così come Dante, noialtri oggi non ci pieghiamo al politically correct, e non accettiamo che l’inquisizione moderna buonista , ci costringa coi suoi dogmi (“sono risorse” , “portano cultura” , “gli italiani furono emigranti” , “fascisti”) a rimanere muti di fronte ai quotidiani abusi e soprusi che lo Stato ci costringe a subire, in nome di una pseudo-beneficenza che ingrassa solo gli speculatori dell’assistenzialismo.

Tutte le città “multiculturali” che si trovano a stadi più avanzati di tale mescolanza, dimostrano quotidianamente che la convivenza non funziona, e anzi, in taluni casi diventano pure teatro di scontri.
Per quanto triste, è statistica. Prendiamo atto che quel modello sta fallendo oggi, così come fallì secoli addietro.
Lo disse Dante, lo stiamo dicendo anche noi.

DanteDetail.jpg

Annunci