Può essere frustrante scontrarsi contro l’ottusità di chi vive isolato dalla realtà e si rifugia in obsolete ed anacronistiche ideologie.
Gente che ha un modello di mondo e di società che non coincide con ciò che vediamo tutti i giorni.
Si sente moralmente superiore e più buono degli altri e non si rende conto di quanto la sua mentalità stia enormemente danneggiando chi ha intorno e contribuendo ad uccidere.
Se mai se ne accorgerà probabilmente nemmeno mai riuscirà ad ammetterlo, e per orgoglio continuerà nella sua ipocrisia a convincersi che sia ancora vero ciò in cui credeva, e che da tempo invece non lo è più.
“Aggiornatevi!”, “Svegliatevi!”, “Aprite gli occhi!”, “Prendete consapevolezza!”, “Ragionate!”…. tanti sono i moniti di chi cerca di sollecitare quei romantici idealisti, che con la loro vetustaggine ed ignoranza alimentano un modo di ragionare che ci ha portato sul baratro, e che se non invertirà velocemente direzione, ci annichilirà tutti quanti (loro compresi)….. ma servirà a qualcosa ?
Sì.
Se c’è gente che ancora rimane affossata alla lotta al fascismo, quando è evidente che sono passati 70 anni e nel frattempo di lotte se ne sono succedute tante altre, e ad oggi l’estremismo ha più che altro natura religiosa, ce n’è bisogno.
Non si sono accorti che c’è il terrorismo , che sono fra noi, che l’immigrazione ci sta divorando, che l’Euro ha fallito, che l’Europa non è unita e l’esperimento non ha funzionato, che la “multiculturalità” in realtà è “multicriminalità” e che senza che ci siano razze superiori o inferiori, queste nelle loro incompatibili differenze non sono MAI riuscite, non stanno riuscendo ora, nè probabilmente mai riusciranno a convivere.
E allora, sì….. serve dirlo, perchè se questi allucinati si isolano dal mondo per continuare a immaginarselo come invece non è, devono essere scrollati e sbattuti contro la cruda e brutale realtà odierna.
Perchè per colpa loro, se non li scuotiamo, ad essere sbattuto e probabilmente brutalizzato sarà l’ennesimo anziano pestato per due soldi, o l’ennesima ragazza vittima di stupro, o l’ennesima famiglia terrorizzata in casa propria.
Può essere frustrante e sembrare apparentemente inutile, ma va fatto.
Non importa se arriveranno insulti od offese, perchè quelle non scalfiranno; non importa cosa penseranno di noi, perchè, rimanendo nell’ambito dell’educazione e del rispetto altrui, noi avremo la certezza di avere fatto la cosa giusta.
Se non proviamo a svegliare NOI la gente che abbiamo intorno, chi altro lo dovrebbe fare ?

SABBIAimg_22318963485245.jpeg

Annunci