FIRENZE12522912_1134810856529285_8637723477402423842_n.jpg

Post di Stefania G. : “Firenze con delle strade solo di eritrei o somali in centro e piu venditori ambulanti chevsono particolarmente aggressivi se nn compri ti fanno paura”

In pieno centro stanno iniziando ad accadere anche ben altre cose, sempre a Firenze, una donna di 29 anni è stata aggredita e palpeggiata, in piazza San Marco. L’uomo, 32 anni, Pakistano, l’ha immobilizzata e palpeggiata violentemente nelle parti intime. L’aggressore è stato arrestato dalla polizia per violenza sessuale.

Alcuni passanti hanno assistito alla scena e hanno chiamato il 113. La 29enne, in stato di shock, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e portata al pronto soccorso dell’ospedale di Santa Maria Nuova. È stata dimessa con una prognosi di 10 giorni per abuso sessuale e le è stato riscontrato uno stato d’ansia post-trauma. (la nazione)

La ragazza Americana morta nel proprio monolocale nel centro storico di Firenze, è stata uccisa da un clandestino.
Cheik Tidianee Diaw, senegalese di 27 anni, dopo essere stato inchiodato dalla prova del DNA ha infatti confessato l’omicidio.
L’extracomunitario (con precedenti per rissa in una discoteca) era arrivato illegalmente in Italia 10 mesi fa, raggiungendo il fratello, che sebbene regolare, nel nostro Paese aveva già avuto due processi per violenze sessuali.
Si tratta dell’ennesimo delitto quindi, che si sarebbe potuto evitare con un maggiore filtraggio delle entrate nel nostro Paese.

Nella foto ANSA: Diaw Cheik Tidiane e Ashley OlsenOLSENDIAWbd9b47d8fb8502794e4144edf25fa1aa.jpg

Annunci