Quando si dice che, se ti piacciono così tanto allora PRENDILI A CASA TUA, più o meno significa:

(liberamente tradotto)
“Caro il mio coccolastranieri, sembra evidente che questa sregolata immigrazione è oramai poco tollerata dalla gente; non si capisce bene come mai tu continui a difendere a priori gli stranieri, imponendoci a tutti quanti una beneficenza che non ci possiamo più permettere, e che se anche potessimo, preferiremmo destinare ai bisognosi Italiani.
Probabilmente tu non viaggi su mezzi pubblici o non vivi in quartieri popolati da extracomunitari e zingari, ma per la gente che a differenza tua vi si ritrova a stretto contatto, questi rappresentano un disagio non più sopportabile.
Sappiamo che ti senti moralmente superiore nel definire gli altri razzisti, ma in realtà sei solamente un ipocrita, dato che nonostante le tue belle parole di bontà e fratellanza poi non ne ospiti nessuno in casa tua o nel tuo giardino….e allora perchè devi pretendere che gli altri Italiani debbano forzosamente continuare con l’accoglienza ?
Se proprio ci tieni così tanto hai la libertà di farlo per iniziativa personale tua, di tasca tua (senza percepire denaro, altrimenti sei tale e quale alle coop rosse o mafia capitale), ma soprattutto fornendo TU garanzia per loro: quindi rispondendo tu legalmente, facendo le veci di chi ti prendi la responsabilità di ospitare a rischio della comunità.
Perciò se ti piacciono così tanto, prenditeli tu (preferibilmente il più possibile, visto che con tutti quelli che ci sono in giro, di sicuro ne avanzano un bel pò anche per te!), ed evita di imporre questa invasione al nostro Paese, che avrebbe ben altri problemi ed esigenze da risolvere, che non le pretese di ogni disperato che approda da noi”.

Maroni-a-Varese-Stop-all-invasione-55915a9ceee8a4.jpg

Annunci